Carceri della Marina di Pola
(Marine-Strafhaus von Pola)

Storia:

Con il Tribunale di Marina, il Cimitero della Marina, l’Ospedale delle Marina, il Circolo degli Ufficiali (Marine-Kasino), la chiesa della Beata Vergine Maria del Mare, l’edificio delle Carceri della Marina di Pola faceva parte del complesso delle grandi caserme e degli edifici di pertinenza della base navale della k.u.k. Kriegsmarine la cui costruzione fu completa in pochi anni a a partire dal 1857.
Mentre l’Arsenale occupava la parte sud della città vecchia, le isolette della baia di Pola, come lo Scoglio Olivi (Oliven-Insel) dove sorgeva il cantiere di costruzione principale, e la costa fino alla penisola di Musil. attorno alla città era costruito il sistema di due anelli di fortificazioni per la difesa dalla terra ferma e dal mare.
L’edificio delle Carceri della Marina era stato costruito nella attuale via Kranjčevićevoj su di un ampio pianoro di fronte alla Scuola Macchinisti di Pola (Maschinen-Schule), cui era collegato da un viale alberato. Nelle Carceri della Marina di Pola fu impiccato il 10 agosto 1916 Nazario Sauro dopo la condanna alla pena di morte per alto tradimento.